Posizione prona e posizione supina: Le differenze mentre si dorme

Ecco le differenze tra la posizione prona e la posizione supina mentre si dorme.

Posizione Supina (a pancia in sù)

La posizione supina è quella più comune (e quella che spesso fa più bene ed è maggiormente consigliata ad esempio in casi di cervicalgia), con la pancia e la testa rivolte verso l’alto. Questa posizione è suggerita in quanto permette alla spina dorsale di mantenere la sua posizione naturale, una volta che il materasso è ovviamente comodo, come ad esempio il materasso memory che si adatta alla forma della spina dorsale. Nell’immagine in basso puoi vedere un esempio di posizione supina.

posizione-supina

Posizione Prona (a pancia in giù)

La posizione prona invece è quella a testa in giù. Questa posizione ad esempio non è consigliata per chi soffre di problemi al tratto cervicale, in quanto quando sei in questa posizione fai pressione sulla gola e in questo modo mantieni la colonna vertebrale in posizione scorretta, con il rischio di sollecitare il collo e provocare dolori cervicali acuti. Nell’immagine in basso puoi vedere un esempio di posizione prona.

posizione-prona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *