Cuscino cervicale da viaggio: quale scegliere

Cuscino cervicale da viaggio

Il tratto cervicale è un muscolo che si trova tra collo e schiena. Spesso, soprattutto quando assumiamo posizioni scorrette durante la giornata (leggi anche le cause più comuni della cervicale) la cervicale può fare male.

Quando siamo in viaggio, in macchina, in aereo, in treno o con qualsiasi mezzo decidiamo di utilizzare per il nostro viaggio, è importante prevenire i dolori e le cause che possono portare dolore alla cervicale, utilizzando un cuscino fatto apposta per proteggere il collo e mantenerlo in una posizione corretta.

Abbiamo già visto in maniera esaustiva come scegliere un buon cuscino cervicale. Tuttavia, per il viaggio possono essere utili ulteriori precauzioni, e quindi scegliere un cuscino che non è specifico per quando si dorme al letto (abbiamo visto che in quei casi il cuscino cervicale aiuta ad avere una posizione corretta al letto mentre si dorme, sollevando il collo e mantenendolo in posizione rialzata), ma che è proprio un cuscino per cervicale da viaggio, adatto per quando si fanno viaggi lunghi ma anche brevi.

Anche i massaggiatori per cervicale sono un ottimo ausilio, ma il cuscino è qualcosa che, durante un viaggio, è più comodo avere. Ecco quindi alcuni tipi di cuscino cervicale adatti quando si va in viaggio, in modo che tu possa scegliere un cuscino cervicale viaggio adatto ai tuoi bisogni.

 

Cuscino cervicale memory da viaggio

Il cuscino cervicale da viaggio memory è molto utile quando si viaggia, ed è comodo e versatile (quindi adatto alla maggior parte di coloro che soffrono di dolori alla cervicale e al collo, e non solo) in quanto si adatta alla conformazione del proprio collo. Il memory foam infatti “ricorda” la nostra conformazione, e adatta il cuscino alla forma del nostro collo e delle nostre spalle, garantendo una qualità del viaggio migliore e rilassante.

Inoltre, il cuscino cervicale memory viaggio è adatto sia per viaggi brevi che per viaggi lunghi. Questo tipo di cuscino permette di restare rilassati durante il viaggio, non accusando stanchezza e spossatezza dovuta alla posizione sgradevole del collo assunta in viaggio. Particolarmente adatto se viaggi in aereo con Ryanair, in quanto lì i sedili sono davvero scomodi!

Forse ti sarà capitato di vedere viaggiatori togliere dalla loro valigia un cuscino a forma di “C”, e metterlo dietro al collo, per poi dormire sonni tranquilli durante il loro viaggio. Ecco, con poco meno di 20€ questo cuscino per la cervicale ti aiuta proprio in questo, a mantenerti rilassato e in posizione corretta, mantenendo il collo confortevole per tutto in viaggio. E’ il cuscino che più preferisco e consiglio a tutti.

Cuscino cervicale da viaggio gonfiabile

Il cuscino cervicale gonfiabile da viaggio è simile al cuscino memory, soltanto che non è memory, ma gonfiabile. Adatto per chi non ha molto spazio in valigia, e vuole gonfiare il proprio cuscino direttamente in aereo, in macchina, in treno o nel momento del viaggio.

Personalmente, se ho spazio, preferisco portare un cuscino già gonfiato come quello memory, ma con una migliore adattabilità alla forma del collo, che sicuramente da un sollievo maggiore. In ogni caso, se non hai spazio e vuoi un cuscino non ingombrante, il cuscino cervicale gonfiabile può essere la soluzione per te.

Un alternativa può essere questo cuscino, dalla forma diversa, che aiuta ancora di più a mantenere il collo rilassato durante tutto il viaggio. La forma è diversa, e si adatta a tutto il corpo, non soltanto al collo. Se il cuscino da viaggio standard vi risulta scomodo, potreste provare questo. Ecco la forma e le caratteristiche:

Cuscino cervicale da viaggio bambini

Anche i bambini hanno bisogno di prevenzione. Probabilmente il tuo bambino non soffre ancora di cervicale, ed è proprio questo il momento migliore per proteggere il suo collo e la sua schiena contro i problemi della cervicale. Il cuscino cervicale viaggio bambini è dunque consigliato per tutti i bambini, al fine di garantire al loro collo una posizione ottimale durante i viaggi, ed evitare complicazioni in futuro.

Non ci sono particolari differenze tra un cuscino per la cervicale per adulti, e uno per bambini. Quello che mi sento di consigliare in ogni caso è questo simpatico cuscino a forma di rana. Semplicemente perché, oltre ad avere un buon numero di utenti soddisfatti dell’acquisto, ha una forma particolare, che potrebbe invogliare il vostro bambino (o bambina) ad utilizzare il cuscino anche nel caso non volesse utilizzarlo.

Collare cervicale viaggio

Un ultima tipologia di “cuscino” cervicale è il collare per cervicale da viaggio. Abbiamo già parlato in un articolo dettagliato dei collari per cervicale, di come sceglierlo in base alle proprie esigenze, e di quali sono le differenze tra i vari collari per cervicale. Quindi non mi dilungo qui troppo sull’utilizzo e le caratteristiche di un collare cervicale da viaggio.

Molto simile ai cuscini da viaggio, il collare ha la peculiarità di essere particolarmente adattabile al collo, garantendo sollievo al tratto cervicale, ed assicurando un rimedio valido per la cervicale quando si sta viaggiando. Se dovessi consigliarne uno in particolare, consiglio sempre il memory foam in quanto è il più adattabile di tutti alla conformazione del collo di ognuno.

Conclusioni: viaggia comodo!

Insomma, il cuscino per la cervicale è uno dei rimedi per cervicale migliori, visto il fatto che è economico e che i suoi benefici sono molteplici. Quindi, se si viaggia molto, il consiglio è quello di non utilizzarlo soltanto quando si dorme nel letto, ma anche in viaggio, magari utilizzando una delle soluzioni viste in alto, oppure la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *