Come Sconfiggere il Mal di Testa

Combattere e sconfiggere il mal di testa: sintomi e cause, soluzioni, consigli e rimedi alla cefalea. Ecco come fare a curarla.

attenzioneATTENZIONE: Le informazioni riportate NON sono consigli medici, e possono per tanto non essere accurate. I contenuti hanno fine illustrativo e non sostituiscono il parere di un medico.

Io, personalmente, non ho avuto mal di testa molto spesso. Ma ho un sacco di amici e parenti che hanno questo problema in continuazione (un giorno alla settimana se va bene)! Ed è per loro che ho deciso di scrivere questo breve articolo che raccoglie alcuni dei metodi naturali (e non) che ho trovato per sconfiggere questo problema che affligge gran parte della popolazione in tutto il mondo.

Secondo alcuni studi, il dolore alla testa è il malessere più diffuso al mondo. Non sono quindi solo i miei amici e parenti a soffrirne, ma molte più persone. Sembra infatti che il 65% della popolazione italiana soffre di emicrania. Altre ricerche, invece, del World Healt Organization, e dell’ International Headache Society, il 46% della popolazione mondiale ha sofferto almeno una volta nella vita di cefalea tensiva, e di emicrania il 10%.

Di tutti coloro che hanno avuto problemi di dolore alla testa, oltre la metà non si sono mai rivolti ad un medico, anche se tutti hanno deciso di assumere farmaci per cercare di curare il problema.

Questi i dati. L’organizzazione mondiale sulla salute parla anche di cefalea ed emicrania come tra i principali problemi che peggiorano notevolmente la qualità della vita. Ma come poter superare il problema?

Curare la cefalalgia necessita innanzitutto di diagnosi che permettono di individuare il problema. Questo perché esistono tante diverse tipologie di questo malessere, tanto che risulta difficile capirne gli effetti e quindi i rimedi.

Le donne incinta, ad esempio, potrebbero avere di frequente tali disturbi, ed è un sintomo abbastanza conosciuto della gravidanza. Inoltre è stato riscontrato come la cefalgia è la prima causa per le assenze a scuola nei bambini.  A volte il mal di testa è causato anche dalla cervicale.

Comunque, nonostante molti decidano di affidarsi a chili di pastiglie e medicinali, spesso il mal di testa può essere sconfitto anche soltanto con semplici metodi naturali ed esercizi di ginnastica. Ecco quindi alcuni consigli e rimedi naturali con i quali è possibile combattere, prevenire e alleviare il mal di testa.

mal di testa come sconfiggerloC’è innanzitutto da dire che sono stati evidenziati oltre 200 tipi diversi di cefalee: primarie, come la cefalea tensiva e l’emicrania, e poi secondarie, che sono sintomo di qualcos’altro (malattie più gravi).

Tra le cefalee primarie si possono distinguere: Emicrania, Cefalea muscolo-tensiva, Cefalea a Grappolo, Altre Cefalee.  Scoprire le cause e identificare il problema è il primo passo verso la soluzione ai propri mali alla testa.

E tu? Hai continui dolori alla testa permanenti? Sei anche tu tra quel 65 per cento che soffre i disturbi di un forte dolore alla testa?

Allora leggi questa guida completa, e scopri alcuni rimedi, sia naturali che non, per far passare la tua pena alla testa in maniera semplice!

Avere la meglio sul male alla testa: Rimedi e Soluzioni al dolore al capo

Spesso la tecnologia può causare diversi tipi di cefalea. E non solo la tecnologia. Sono comunque molte le persone che spesso hanno forti acciacchi alla testa, e forti disturbi di emicrania. Come risolverli? Quali sono i migliori rimedi? Leggi i consigli in basso per trovare alcuni rimedi (naturali e non) contro il mal di testa, e vincere la cefalea e cefalgia con rimedi di tutti i tipi.

Il dolore alla testa è un disturbo in aumento. Lo dimostra una ricerca di Doxa Marketing Advice, che tra le varie cause, oltre alle solite cause conosciute quali mancanza di sonno e preoccupazioni, mostra come altro motivo di dolore di testa la tecnologia, ovvero l’abuso di PC, Tablet e smartphone, con la conseguente cefalea di chi è sempre connesso.

Altre cause comuni sono riconducibili anche allo stress della vita moderna, tra le principali cause del dolore al capo.

Mann vor Erschöpfung eingeschlafen, Bücher

Il risultato è spesso una cappa pesante, fronte e tempie pulsanti, e un solo desiderio: che il dolore passi in fretta. Per farlo si possono prendere antidolorifici, con la consapevolezza però dei brutti effetti collaterali che questi causano, oltre che a volte l’inefficacia. Proprio come nella canzone dei Bluvertigo: “Ho bisogno di pillole che facciano passare il mio mal di testa“!

Secondo alcuni studi, almeno 1 vittima su 50 ne soffre proprio per l’assunzione di farmaci quali l’acetilsalicilico o il paracetamolo e ibuprofene. Tali sostanze, efficaci soltanto contro attacchi occasionali, possono divenire causa di cefalgia se utilizzate per piu’ di 15 giorni al mese.

Si trovano in giro molte guide pratiche per affrontare la cefalgite, e farselo passare non è poi così difficile. Ecco quindi alcune alternative utili per capire come prevenire il mal di cranio.

Esercizi Contro l’Emicrania

I medicinali: oki o aspirina?

L’STS, Nuovo Metodo per Prevenire la Cefalea Tensiva

GammaCore, Metodo Anti Mal di Testa

Altri rimedi naturali

Cure senza farmaci

Mal di testa e Sesso

Smetti di pensare: sorridi!

Rimedi e consigli contro il mal di testa: come fare?

Esercizi e ginnastica contro l’emicrania

Il dolore di testa può essere sicuramente guarito con metodi naturali, e senza farmaci. Oltre a questi apparecchi, che anche se privi di effetti collaterali sono comunque artificiali, un altro ottimo metodo per prevenire o curare la cefalea può essere quello di una serie di esercizi contro l’emicrania, da eseguire non appena si provano i sintomi.

La cefalea tensiva spesso è causata da cattive abitudini di postura, mantenute per più ore al giorno (esempio stare seduti al PC per diverse ore in una postura sbagliata), che provocano dolorose contrazioni dei muscoli paravertebrali, delle spalle e della nuca. Se non si vuole ricorrere ai farmaci, oltre ai neurostimolatori visti sopra esiste un nuovo programma di palestra posturale messo a punto dal prof. Mongini dell’università di Torino.

come combattere il mal di testa senza farmaci

La cefalalgia può essere curata e prevenuta con degli esercizi particolari. Di seguito 3 esercizi che se eseguiti ogni volta che arriva il disturbo, possono calmare un forte mal di testa e in alcuni casi farlo anche passare.

1. Schiena contro la parete, piedi uniti e talloni aderenti al muro. Bisogna portare le spalle indietro fino a farle aderire completamente alla parete. Poi si lascia che queste tornino da sole, senza spingere, nella posizione di partenza. Ripetendo il tutto per 10 volte.

2. In piedi, staccati dal muro, con le mani intrecciate dietro il collo. Piegare lentamente il capo all’indietro, allungando il pià possibile il collo e fissando il soffitto. Restare in questa posizione per 5 secondi, tornare al punto di partenza e ripetere per 10 volte.

3. In piedi, spalle aderenti alla parete. Portare avanti e indietro lentamente il capo. Il mento disegna una breve linea retta e il capo non si deve piegare. Ripetere 10 volte.

Questo tipo di ginnastica anticefalea è stata testata su oltre 2000 pazienti riducendo il numero dei disturbi di oltre un terzo. Anche l’assunzione dei medicinali è stata ridotta.

I medicinali: Oki o Aspirina?

Come rimedio al dolore, l’OKI è indicata e sicuramente funziona. Certo, ne sono state trovate controindicazioni, che dimostrano come l’oki fa male. In alternativa molti utilizzano anche l’aspirina, ma anche questa sembra essere un medicinale molto pesante, quindi è importante non abusarne. Altri ancora consigliano la tachipirina. Sicuro è che, prima di ricorrere a soluzioni “artificiali”, si potrebbe provare a semplicemente rilassare la muscolatura del collo e delle spalle; infatti spesso il dolore più comune potrebbe avere origine da problemi muscolo tensivi.

Analgesici, Agopuntura e altre “armi”

Gli analgesici e l’ago puntura, oltre ad essere più economici, sono adatti per le persone anziane che non possono prendere farmaci, oppure per le donne in cinta.

Un altro vecchio rimedio tradizionale vede il caffè e limone e sale. Il caffè è un vaso costrittore, quindi potrebbe essere effettivamente una soluzione alla cefalgia, per prevenirli dalla mattina senza ricorrere a farmaci. Comunque non bisogna bere più di 3 caffè al giorno, per evitare un effetto opposto, e il caffè non deve essere decaffeinato.

Anche una pezza bagnata e fredda oppure una borsa di ghiaccio sono indicati in caso di cefalgia. In caso di cefalea invece sono più adatti cappellini di lana, che con il calore distendono i muscoli.

Anche i massaggi sono un ottimo metodo per far passare una cefalea.

Altre soluzioni vedono l’utilizzo dell’oki (oggi considerata dannosa) o della normale aspirina.

Il Metodo STS (come prevenire la cefalea tensiva)

Contro la cefalea tensiva, che da dolore alla nuca, al collo e senso di oppressione in cima alla testa, un ottimo metodo di cura è affidarsi all’STS. Cos’è l’STS? E’ l’acronimo di Sopraorbital Trigeminal Stimulator. In pratica è uno strumento messo a punto dall’ International Headache Society (Neurological Society del Belgio), che sembra un cerchietto per i capelli, ed ha all’interno un elettrodo che preme nella parte interna del sopracciglio, stimolando le terminazioni periferiche del nervo trigemino (il nervo che da sensibilità al viso, e direttamente coinvolto nella conduzione del dolore).

Appoggiato sulla fronte, l’STS manda microimpulsi elettrici, non avvertibili, innocui per le ossa e per la pelle ma con un effetto sedativo sulle fibre nervose.

Bloccando da un lato il passaggio degli impulsi dolorifici, dall’altro l’STS stimola il rilascio di endorfine, che ci rendono più resistenti al dolore.

Da uno studio effettuato su 67 pazienti e pubblicato su Neurology, è stato dimostrato che questo strumento previene le crisi emicraniche: con 20 minuti di applicazione giornaliera, soltanto in 3 mesi è possibile ridurre il periodo di giorni con l’emicrania di oltre un quarto.

Inoltre, gli effetti collaterali di questo apparecchio sembrano inesistenti. Tuttavia tale apparecchio non è indicato per chi ha stimolatori elettronici (quali pacemaker o protesi uditive) impiantati.

E’ possibile acquistare lo strumento su Cefalymedical al costo di circa 300 euro.

Il metodo Gammacore (come bloccare l’emicrania sul nascere)

Un altro apparecchio utile per combattere l’emicrania si chiama Gammacore, e permette di combattere e prevenire l’emicrania con dolore al viso, alle tempie e alla fronte, ed è localizzato su un lato.

Dalla forma di un cellulare con due microfoni che emettono lievi impulsi elettrici, questo dispositivo trasmette impulsi al nervo vago e quindi al cervello. Sembra che tale apparecchio riesca a riequilibrare e regolare l’ipereccitabilità dei neuroni, agendo su una sostanza responsabile dei sintomi  (il glutammato).

Il GammaCore può essere utilizzato per prevenire le crisi di emicrania o per prevenire un attacco di mal di testa. L’istituto neurologico del san Raffaele a Roma mostra come una sola applicazione di questo strumento riduce il dolore alla testa in più della metà dei casi.

Prima di utilizzare tale apparecchio è però necessario parlarne con uno specialista che può decidere se è un’opzione indicata per il particolare tipo di mal di testa del paziente.

Anche questo strumento è da evitare per coloro che già hanno impiantato un pacemaker o protesi acustiche, o per chi soffre di malattie della carotide.

Anche questo strumento può essere acquistato online (esempio da electrocore) al costo di circa 500 euro.

Altri rimedi naturali al dolore, senza farmaci o pastiglie

Andare a dormire e farsi una sana dormita è un altra buona indicazione per chi soffre di dolore alla testa. E’ comunque consigliabile non dormire troppo, per non avere l’effetto contrario. Una bella dormita comunque può essere una soluzione. Per molti infatti sembra che i dolori alla testa si affievoliscano dopo un riposo o una dormita. Dormire troppo non è comunque indicato.

L’attività sportiva, anche durante il disturbo, è un’ottimo rimedio per combattere i disturbi. Non è comunque indicato fare sport quando il mal di testa è troppo forte.

Dormire a pancia in su sembra essere un altrettanto efficace metodo per far scomparire i sintomi della cefalea. Al contrario, dormire a pancia in giù o in posizioni scomode, può essere una causa del dolore, in quanto contrae ed irrigidisce i muscoli della nuca.

La respirazione profonda serve a rilassare tutti i muscoli del corpo, in generale. Respirare bene e in profondità serve quindi a rilassarsi, scacciando la tensione.

Farsi dei massaggi da soli, applicando la digito pressione, possono essere azioni utili a far passare l’emicrania.

Spegnere la luce o abbassare le luci molto forti è un altra buona soluzione e un possibile rimedio contro il mal di testa. Tali luci possono infatti scatenare o peggiorarlo. Fuori casa o l’estate è opportuno inoltre indossare un paio di occhiali da sole.

Cenare e pranzare sempre alla stessa ora è un altro ottimo modo per far passare dolori alla testa.

Sesso e Mal di Testa: La Soluzione

Secondo alcuni dati ufficiali l’1% delle persone adulte soffre di problemi di emicrania mentre fa sesso, anche se molti sembrano avere vergogna a parlarne.

Se hai di mal di testa durante il sesso di solito la risoluzione è di diversi tipi, e può passare attraverso terapia farmacologica, eliminazione dell’alcol, tanto esercizio fisico e riduzione del sovrappeso.

Basta pensare, basta cefalea: Sorridi!

Anche il sorriso e il buon umore sono una ottima medicina naturale che scaccia dolore, non soltanto della testa. Infatti quando non si è di buon umore spesso si possono soffrire sintomi o avere complicanze dei disturbi. E’ sempre buona regola sorridere anche nei momenti più difficili, sgomberando il cuore dall’odio, dalla paura e dall’egoismo.

Questi sono soltanto alcuni dei rimedi contro la cefalea, ma un consiglio importante è sicuramente quello di non pensare troppo e non appesantire in questo modo la mente, oltre che mantenerla attiva con interessi e hobby.

5 thoughts on “Come Sconfiggere il Mal di Testa

  1. Questi rimedi sono davvero utili! non avevo mai pensato a degli esercizi cosi semplici.. di solito io mi massaggio la testa picchiettando con le dita, come se stessi suonando il piano! mi alleggerisce la sensazione di dolore.. Il consiglio migliore? non pensare troppo e dedicarsi ai propri hobby..! è vero..i troppi pensieri e lo stress incidono sulla nostra emicrania. Meglio una corsa nel parco o buona musica… altro che paracetamolo!!

    1. Ciao Sofia, grazie, sono contento che tu abbia trovato dei rimedi naturali e utili per il mal di testa. Di solito basta poco per prevenirlo, senza dover poi ricorrere alle medicine. Concordo con te, una corsa al parco è sicuramente l'ideale per mettere da parte i pensieri e rilassare la mente 🙂

  2. Certo, evitare l'uso di farmaci e ricorrere a rimedi naturali è sempre preferibile, soprattutto per un malessere, come il mal di testa, legato spesso a situazioni soggettive di stress. Proverò, visto che soffro di mal di testa con una certa frequenza, gli esercizi suggeriti. Finora, prima di affidarmi ai vari analgesici, alleggerivo il dolore facendo per un certo tempo una leggera pressione con le dita sugli occhi chiusi. A volte ha funzionato.

  3. Salve a Tutti io onestamente a da mesi che ci soffro di emicranea e provo con le cose naturali ma nulla da fare cosa altro mi consigliate?vado nei supermercati,vado nei centrocommerciali e ogni volta mi vengono questi capogiri non so più come devo fare..datemi un consiglio voi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *