Cultura hawaiana huna: cos’è e principi fondamentali

Benedici il presente.

Abbi fiducia in te stesso.

Aspettati il meglio.

Cos’è l’Huna: guida su come migliorare se stessi

Ho iniziato a leggere un bellissimo libro che si chiama la padronanza del se nascosto. In questo libro si affronta la saggezza hawaiana huna, ovvero una guida per aiutarci a riscoprire e padroneggiare il nostro se interiore. In pratica nel libro “la padronanza del se nascosto” insegna che ciascuno di noi crea la propria esperienza della realtà attraverso credenze, interpretazioni pensieri e sensazioni. In questo modo ognuno di noi diventa creatore dell’universo insieme a Dio.

La saggezza Huna ci permette di entrare in contatto con il nostro se aiutandoci a accumulare energia vitale, chiamata mana, e sviluppare capacità che ci permettono di controllare ed essere consapevoli del nostro subconscio, ovvero la parte di noi con la quale pensiamo di non poter comunicare ma che invece non aspetta altro che parlare con noi.

I principi fondamentali della filosofia Huna fanno capire come ognuno di noi può creare la propria realtà, attraverso convinzioni azioni e pensieri. Questa idea non appartiene soltanto alla cultura una ma è presente anche in insegnamenti esoterici e nella maggior parte delle religioni conosciute dagli uomini.

I 7 principi della filosofia Huna

  • Tra i principi fondamentali degli huna troviamo che il mondo è quello che noi pensiamo che sia, ovvero siamo noi a creare la nostra stessa esperienza della realtà attraverso convinzioni, atteggiamenti, desideri, paure giudizi e tutte le nostre azioni quotidiane. Quindi modificando il nostro modo di pensare possiamo modificare la nostra realtà il mondo attorno a noi.
  • Il secondo principio della cultura Huna è che non esistono limiti, ovvero non ci sono confini tra noi e il nostro corpo tra noi e le persone o addirittura tra noi e Dio. Tutte le divisioni sono arbitrarie ovvero sono una illusione. Esiste inoltre un potenziale illimitato nella nostra creatività, possiamo infatti creare qualsiasi cosa siamo in grado di concepire.
  • L’energia scorre dove si concentra l’attenzione, ovvero grazie i nostri pensieri e le nostre sensazioni e al focalizzare la nostra attenzione su qualcosa in particolare, consapevolmente o meno, permettono la nostra vita di ottenere esperienze simili a quelli stessi pensieri e sentimenti che abbiamo avuto. Attraverso l’attenzione concentrata riusciamo quindi a creare ed ottenere qualsiasi cosa.
  • Un altro principio è che il presente è il momento del potere. Non siamo legati né al passato né al futuro, l’unica cosa che abbiamo è il presente, e grazie a noi stessi possiamo cambiare qualsiasi convinzione limitante che abbiamo e scegliere il nostro futuro. Modificando la nostra mente trasformiamo anche la nostra esperienza, in quanto non esiste potere al di fuori di noi, perché Dio è dentro di noi.
  • Un altro aspetto importante della cultura Huna e che amare significa essere felici insieme. L’universo esiste soltanto perché esiste l’amore, così come gli esseri umani. Quando amiamo e lo riconosciamo vogliamo essere migliori diventare persone migliori. L’amore comporta creare la felicità, quando si ama tutto funziona meglio e tutto è meglio ed ecco perché l’etica necessaria per prendere parte alla cultura Huna è l’amore.
  • Ogni potere deriva dall’interno, in quanto non esiste potere al di fuori di noi perché il potere di Dio è all’interno di noi. Noi siamo il canale di questo potere è quello che decidiamo e scegliamo di fare dirigono il potere che noi stessi abbiamo. Nessun altro può avere potere su di noi è sul nostro destino a meno che non glielo permettiamo. Ecco perché possiamo influenzare noi stessi alla nostra vita, ma non possiamo influenzare le vite degli altri a meno che gli altri non lo vogliono.
  • L’ultima regole della filosofia Huna e che l’efficacia e la misura della verità. Questo vuol dire che in realtà tutti i sistemi sono arbitrari, e la conoscenza può essere organizzata da noi come meglio crediamo per raggiungere efficacemente quello che ci serve. Quindi possiamo utilizzare qualsiasi sistema funziona meglio per noi, in quanto tutti sono veri nel momento in cui funzionano per noi.

Il riassunto è l’essenza della filosofia Huna:

Benedici il presente.

Abbi fiducia in te stesso.

Aspettati il meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *