Lavorare in Canada, un Paese dalle tante possibilità

Per ricominciare da capo e per cambiare vita perché non trasferirsi in Canada? Infatti, questo immenso paese offre concrete possibilità di lavorare a tutti gli italiani. Non a caso in media sono quasi trecentomila i posti di lavoro che trovano copertura.

Ma come organizzare il viaggio e quali documenti sono necessari per andare a lavorare in Canada? Vediamo alcuni utili suggerimenti

Lavorare in Canada per un italiano

Montreal, Toronto e la capitale Ottawa, sono solo alcune delle città nelle quali è possibile lavorare in Canada per un italiano. È una terra vastissima, in grado di dare gli stimoli giusti, di dare ampie possibilità lavorative come anche molte offerte culturali.

Ovviamente, hanno maggiore facilità di poter lavorare in Canada i soggetti con conoscenza della lingua e in possesso di qualifiche professionali specifiche.

Lavorare in Canada con un laurea in Legge

Per chi avesse intenzione di svolgere in Canada la professione legale, è bene che sappia che per poter lavorare in Canada con laurea in giurisprudenza è necessario essere ammessi alla “Canadian Law Society”. Infatti sono questi enti territoriali oppure provinciali ad abilitare la possibilità di svolgere la professione di avvocato in Canada.

Lavorare in Canada come infermiere

Altra figura ricercata in Canada è quella dell’infermiere. Dato che il paese è una Confederazione di Territori e di Province e benché ad Ottawa, la capitale, si trovi il governo centrale, il più delle volte le norme che regolamentano il come poter lavorare in Canada infermiere sono leggi provinciali. Per questa ragione, sarà bene informarsi sulle norme vigenti sul territorio o sulla provincia prescelta.

Cosa necessita per lavorare in Canada?

In linea generale per andare a lavorare in Canada è necessario essere in possesso di un visto che può essere ottenuto in due modi. Il primo è quello nel caso in cui si sia già in possesso di un contratto di lavoro oppure sia lo stesso futuro datore di lavoro a fare da garante. Invece, nel caso in cui non si abbia né un contratto né uno sponsor si dovrà essere in possesso di una qualifica e di specifici requisiti.

È poi da ricordare che il permesso di lavoro viene rilasciato solamente per svolgere quel tipo di lavoro e che ha un tempo di durata limitato. Quindi, chi invece non ha già un lavoro, lo potrà ottenere solamente nel caso in cui si conosca la lingua inglese o francese, abbia una adeguata esperienza lavorativa e si sia un qualificato lavoratore. Ovviamente, l’ambasciata canadese in Italia resta sempre il miglior punto di riferimento per avere una completa informazione.

Come funziona la sanità in Canada

Tanto i cittadini canadesi quanto i residenti permanenti godono del diritto di avere una assicurazione sanitaria, tramite la quale sarà possibile non pagare gran parte dei servizi messi a disposizione dalla sanità canadese.  Il modulo relativo alla domanda potrà essere ottenuto in farmacia, in ospedale, presso un medico oppure direttamente online.

 

Come trovare casa in Canada

Per trovare casa in Canada ci si potrà affidare alle numerose agenzie immobiliari presenti su tutto il territorio. Inoltre, questa ricerca potrà anche essere effettuata sul web oppure leggendo le inserzioni presenti sui giornali.

button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *