Carta Sim GRATIS per telefonare in Inghilterra (UK) e all’estero – GiffGaff

Di acqua sotto i ponti ne è passata davvero tanta da quando spopolava sui televisori degli italiani il popolare spot per il quale “Una telefonata allunga la vita”. Pur tuttavia, è innegabile, che il sapore ironico sia rimasto immutato.
Di fatto, oggigiorno il progressivo aumento delle moderne tecnologie ha facilitato i contatti telefonici tra amici, parenti, familiari come pure per ogni tipo di attività lavorativa. Non per nulla, oggigiorno, quel che potremo definire il nuovo “tormentone” è: come avere una sim per l’estero gratis e conveniente?
Per poter rispondere a tale quesito è assolutamente necessario spiegare alcuni punti fondamentali.

Perché scegliere GiffGaff per telefonare in Inghilterra?

Si viaggia per lavoro, per studio, per trascorrere le proprie vacanze e per una infinità di altre ragioni. Dato, quindi, per assodato, che il recarsi all’estero sia divenuto un qualcosa di assolutamente normale e, ovvio, che ci si ponga anche il quesito di come poter avere una sim per l’estero gratis e conveniente.
Di fatti, al di là della motivazione del nostro viaggio, è assolutamente normale voler fare una telefonata. Ma a questo punto sorge un piccolissimo problema legato ai costi. Anche se la tecnologia ha fatto enormi progressi, non viviamo, ancora, in una società dove il telefonare sia gratuito, specialmente se questo avviene tra paesi differenti.
Quindi, è bene essere informati sul come sia possibile farlo nella maniera più economica possibile. In tale caso, l’asserire che la sim GiffGaff sia la migliore scelta per il come avere una sim per l’estero gratis e conveniente, sarebbe la cosa più banale.
Tuttavia, bisogna ammetterlo, alle volte le cose più evidenti sono le migliori. Non a caso, la sim GiffGaff permette a tutti noi di poter usufruire di telefonate gratuite per ben 250 minuti dall’estero verso l’Italia.
Allora, la sim GiffGaff è non è forse la migliore scelta per avere una sim per l’estero gratis e conveniente?

Paese che vai schede SIM che trovi

Indiscutibilmente viaggiare è una delle più belle cose che si possono fare. Ma anche se è vero che paese che vai usanze che trovi, sarebbe bene fare in modo che le nostre telefonate dall’estero non ci debbano costare un capitale. La soluzione offerta dalla sim GiffGaff, ci mette a totale riparo da questa nefasta possibilità.
Vediamo, seppure brevemente, il perché sia davvero conveniente scegliere la sim GiffGaff per poter fare le nostre telefonate dall’estero in Italia tranquillamente, pacatamente e serenamente.

Il costo delle chiamate internazionali e da e per l’Inghilterra e l’Europa

Mi ami? Ma quanto mi ami? …Ma quanto mi costa?

Sempre andando indietro nella memoria, altro storico “tormentone” pubblicitario legato alla telefonia recitava questa, oramai storica, frase. Immangiabile allaccio è dato dalla consequenziale frase dello spot da parte dei genitori, “ma quanto ci costi” preoccupati della lunga telefonata.
Oggigiorno, tutto questo è stato ampiamente superato. Infatti, se ci troviamo all’estero e ci vogliamo dilettare sul quanto ci ama il nostro lui o la nostra lei rimasta in Italia, non dobbiamo preoccuparci del quanto ci costa. Questo, solamente e unicamente grazie alla strabiliante sim GiffGaff.
Analizziamone il perché.

  1. Punto primo: la sim GiffGaff è totalmente e assolutamente gratuita.
  2. Punto secondo: una volta richiesta gratuitamente la sim GiffGaff, si avrà in omaggio il corrispondente di 250 minuti di chiamate verso il nostro paese.
  3. Punto terzo: attualmente risulta essere la compagnia in grado di offrire i costi più bassi.
  4. Punto quarto: la GiffGaff è la compagnia telefonica che propone i migliori pacchetti di tutto il mercato.
  5. Punto quinto: ha una validità effettiva di 30 giorni, ossia la sua validità dei 30 giorni scatta dal momento della sua attivazione. Di conseguenza se, per esempio, si attiverà la sim GiffGaff il 5 di Luglio, la sua validità sarà fino al 5 di Agosto.
  6. Punto sesto: è efficace e assolutamente semplice.
  7. Punto settimo: non ha necessità di alcun tipo di contratto.
  8. Punto ottavo: non vi è alcun tipo di obbligo di permanenza.
  9. Punto nono: non vi sono né piccole né grandi clausole nascoste.
  10. Punto decimo: la sim GiffGaff potrà essere tanto attivata quanto ricaricata con una qualsiasi carta di credito.

Perché attivare la nostra sim GiffGaff prima di partire?

Dire che oggigiorno si sia connessi ventiquattro ore su ventiquattro è un eufemismo. Sembra quasi, che sia impossibile non essere in collegamento con i vari social. In pratica, siamo internet dipendenti.

Per far sì che non vi sia neppure un momento nel quale non si sia in rete, è bene fare in modo che la nostra sim GiffGaff sia attiva prima del nostro viaggio. In questo modo, non appena faremo ingresso in un altro paese per via aerea, per via navale oppure con la macchina, avremo a totale disposizione la nostra connessione. Così facendo, si potrà disporre da subito di Google maps, di Whatsapp e di ogni altro tipo di fondamentale applicazione.

È poi da considerare anche un aspetto davvero pratico nell’andare ad attivare la nostra personale sim GiffGaff prima di partire. Infatti, se abbiamo inviato un nostro curriculum vitae per un posto di lavoro all’estero, per esempio, in Inghilterra, questo permetterà di avere a disposizione un numero di telefono di quel paese.

Di certo, se si inserirà un numero telefonico italiano, le probabilità di ricevere una telefonata si andranno ad abbassare in maniera considerevole.

Come ricevere in Italia la Sim GiffGaff gratuita?

Dopo aver analizzato il percome e il perché sia conveniente attivare la Sim GiffGaff gratuita vediamo, a questo punto, come sia facile e semplice il poter ricevere in Italia la Sim GiffGaff gratuita. Prima di passare ad indicare i fondamentali passaggi è bene ricordare che, in media, per arrivare in Italia la Sim GiffGaff gratuita ci mette dieci giorni.

1.     Selezionare la scheda che si vuole

Il primo passaggio da effettuare è selezionare il tipo di scheda che si preferisce.

2.     Inserimento dati

Successivamente verrà richiesto di inserire il nome e cognome proprio. Quindi, si dovrà anche indicare un indirizzo di posta elettronica onde far sì che possa avvenire l’invio del messaggio con il quale si avrà la comunicazione dell’avvenuta spedizione. Ovviamente, si dovrà anche compilare il campo nel quale viene richiesto di digitare il proprio indirizzo di casa o dell’ufficio in forma completa.

3.     Cliccare su invio

Una volta che sono stati compilate tutte le informazioni richieste, si potrà cliccare su invio. Se tutte le procedure che sono state richieste sono state correttamente eseguite, allora, all’indirizzo di posta elettronica indicato, si potrà ricevere la conferma che la richiesta è pervenuta. Dopo di che, basterà avere un po’ di pazienza per vedersi recapitare la propria sim GiffGaff in Italia.

Come si attiva la propria sim GiffGaff?

Una volta che è stata attivata online la sim-card, GiffGaff provvederà ad assegnarne una. Quindi, da quel momento si potrà avere la possibilità di utilizzare internet esattamente come se si fosse a casa propria.
Di conseguenza, pur trovandosi all’estero si avranno i medesimi vantaggi e le stesse comodità. Infatti, si potrà avere una connessione con una velocità di 4G. Pertanto, saranno disponibile Facebook, Google Maps e ogni tipo di applicazione che si ama tanto.
Vediamo, a questo punto, i vari passaggi necessari per veder attivata la propria sim GiffGaff. Il tutto, comunque, è davvero assolutamente semplice.

  1. Per prima cosa ci si dovrà connettere su Giffgaff.com e, quindi, si dovrà cliccare cliccate “Activate a SIM”.
  2. La seconda cosa da fare sarà quella di andare ad inserire il codice che è presente sulla scheda.
  3. La terza è quella che prevede di scegliere il nome account, la password e inserite i propri dati.
  4. La quarta cosa da fare è una ricarica pari ad almeno £10 e si avrà un credito di £15.
  5. Come quinta cosa, si potrà controllare da My GiffGaff, ovvero il pannello di controllo centrale, il rispettivo numero di telefono della propria sim GiffGaff.

Come si configura la propria sim GiffGaff?

Adesso che si è attivata la propria sim GiffGaff, vediamo come possiamo usufruire pienamente e liberamente di tutti i suoi vari enormi vantaggi. Ovviamente, sarà necessario provvedere ad impostare gli adeguati parametri al fine di navigare su internet.
Questa operazione si differenzia da modello a modello smartphone. Invece, se si è in possesso di un modello di smartphone di ultima generazione la configurazione, di solito, avverrà in forma automatica.
È bene ricordare che differentemente da quanto avviene per le sim italiane, con la propria sim GiffGaff al momento dell’accensione non verrà richiesto l’inserimento di nessun PIN. Se per ragioni di sicurezza o per qualsiasi altra motivazione si vorrà che vi sia un PIN al momento dell’accensione, questo potrà avvenire in maniera semplice. Infatti, sarà sufficiente navigare nelle impostazioni di sicurezza del proprio cellulare e il gioco è fatto.
Altra cosa importante da ricordare è il codice PUK. Se si digita per tre volte un PIN errato, è chiesto la digitazione del cosiddetto PUK. In questo caso, inserendo username e password, lo si potrà trovare associato alla propria sim GiffGaff. Oltre a tutto ciò, si potrà configurare o disattivare la segreteria, ascoltare gli eventuali messaggi, come pure verificare il credito residuo.

Conclusioni finali

In un mondo onde la connessione è continua e perenne, diventa fondamentale il poterlo fare ovunque ci si trovi. Inoltre, quando si è all’estero si può, anche, avere il desiderio di telefonare a casa, la necessità di sentire persone care e amici.
Ma oltre che poter contare su questi aspetti, non si può, di certo, soprassedere sulla questione economica. Pertanto, la soluzione perfetta per ottemperare più esigenze, è, fondamentalmente, quella di scegliere le proposte offerte da GiffGaff. Infatti, richiedendo gratuitamente la propria sim card GiffGaff, si potrà ottenere un bel vantaggio, qual è l’ottenimento di un credito extra che è pari a £5.
Oltre che essere un gradito omaggio, è una grande convenienza per tutti quelli che si recano all’estero e che desiderano rimanere connessi tanto con il mondo quanto con casa propria.

button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *