Come organizzare una vacanza studio in Inghilterra

Indubbiamente, il modo migliore per apprendere correttamente e conoscere meglio una lingua straniera è quella di poter vivere in quella nazione. In questo caso, dato che si tratta dell’inglese, la nostra meta sarà l’Inghilterra.

Ma come organizzare una vacanza studio in Inghilterra? Vediamo, allora, un po’ da dove incominciare.

Obiettivo: migliorare il proprio inglese

Per poter correttamente imparare le nozioni di base o per aggiornare il proprio vocabolario e la grammatica, non vi è nulla di meglio che essere completamente immersi nella lingua inglese. In questo modo, infatti, si sarà costretti a provare a pensare, a scrivere e a parlare in inglese. Inoltre, sarà anche possibile migliorare la propria pronuncia.

Incontrare gente, sperimentare la cultura, parlare con locali, sono, quindi, mezzi indubbiamente molto utili se si ha come obiettivo quello di poter migliorare il proprio inglese.

Esaminiamo, perciò, alcuni punti fondamentali sul come organizzare una vacanza studio in Inghilterra.

Trovare le giuste motivazioni

Se si vuole far sì che la propria vacanza studio possa rilevarsi effettivamente produttiva per aggiornare e migliore le proprie competenze linguistiche, si deve essere assolutamente motivati.

Infatti, in caso in cui non si sarà ben motivati si farà certamente una bella vacanza in Inghilterra, ma, la conoscenza linguistica non sarà affatto approfondita. Quando si vuole imparare una lingua, la motivazione e la passione sono un fattore chiave.

Pertanto, prima ancora di organizzare la propria vacanza studio, sarà opportuno individuare i reali motivi per i quali si ha questa intenzione.

Scegliere la città giusta

Oltre alla motivazione, un altro fattore importante è la scelta della città. In questo caso, vi è solo l’imbarazzo della scelta, dato che in quasi tutte le principali città inglesi vi sono una infinità di buone scuole di lingua.

Ciò considerato, perché non Londra, la capitale, oppure Cambridge, la celebre e bella città universitaria? Se, invece, si è più tradizionalisti, Oxford può essere una ottima scelta.

Scegliere la scuola di lingue

Le offerte delle scuole sono numerose e varie, e, di conseguenza, sarà davvero facile scegliere un programma personalizzato e su misura. Infatti, vi è una offerta perfetta per tutti: dai corsi per principianti, ai corsi privati, per poi passare ai corsi professionali e avanzati. Generalmente, queste scuole sono tutte ottime, sia in termini di materiali didattici e sia di insegnanti, che di solito sono di madrelingua inglese.

La durata del corso / vacanza

Un altro aspetto importante del come organizzare una vacanza studio in Inghilterra è la durata. Quindi, pensare bene prima di decidere! Naturalmente, questo dipende dal tempo che si desidera investire.

Un corso di lingua in Inghilterra, di solito, dura almeno una settimana. Tuttavia, per avere un miglior apprendimento, in media, sono necessarie dalle due alle tre settimane. Ma è anche possibile fare un soggiorno più lungo, addirittura di mesi. Ovviamente, quanto è più lungo il soggiorno tanto sono maggiori i progressi.

Il bilancio (quanto costa?)

Un altro punto da valutare inerente il come organizzare una vacanza studio in Inghilterra è il quanto si sia disposti a spendere. Pertanto, sarà bene fare correttamente in anticipo i propri calcoli. Il costo dipende, fondamentalmente, dal periodo di soggiorno e dalla tipologia del corso richiesto.

È, poi, da valutare che vi sono corsi tutto compreso, come è anche possibile scegliere di essere ospitati presso una famiglia come anche affittare un appartamento. Quel che non si deve, in conclusione, dimenticare è che tutti questi fattori hanno un impatto diretto sul costo della propria vacanza studio.

button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *